Trauma Plastico

tempo di lettura: 22 min

[L’articolo letto da me: ▶️ Abbiate pietà.]

Qualche giorno fa, beato come uno scoiattolo con la ghianda in bocca, ero lì pronto a scrivere un nuovo articolo. Sedia in terrazza, sole in faccia, computer sulle ginocchia, dita sospese sui tasti e pronte a colpire, tazzona di caffè a portata di zampa. E questo argomento in testa: l’acqua nelle bottiglie di plastica perfavore porcamiseria no.
Doveva essere un articolo semplice e paciarotto. Sennò poi chi legge pensa cheppalle questi fissati ambientalisti ecoterroristi. E va a sversare acido di batteria nei tombini, per ripicca.

Continua a leggere

Annunci

Stanno Tutti Bene

Sono trascorsi circa tre mesi dai lavori di semina e trapianto (vd. “Orto On”) e l’orto è ormai in piena fase produttiva.
Ah, la mia creatura!

Continua a leggere

Chi Cerca Altro

Tutto è in vendita, tranne ciò che non ha un prezzo.
È stato questo il primo pensiero della mia giornata, stamattina, appena sveglio. Solo un effetto collaterale della pizza ai peperoni con cipolle che mi sono scofanato ieri sera? No, non solo.

Continua a leggere

R.I.P. Melanzane

L’orto fa registrare le prime vittime della stagione, cadute – è proprio il caso di dirlo – sul campo: si tratta di due piantine di melanzana della varietà tonda violetta.

Continua a leggere

Orto On

Il mio orto si trova in una zona pre-montana, a un’altitudine di circa seicento metri, e non è riparato da una serra: per questo comincio sempre i lavori di coltivazione a primavera inoltrata. Quest’anno, a causa del freddo prolungato e delle piogge abbondanti, i lavori sono iniziati addirittura a primavera molto inoltrata, con un ritardo di almeno due settimane rispetto alla norma. Così sia. D’altra parte, tutto ciò che faccio lo faccio da sempre in ritardo. Almeno, stavolta, il ritardo non è dipeso da me.

Continua a leggere